Gli Altidonesi, Vita e volti tra ‘900 e nuovo millennio

Fotografie di Ulrich Weichert

Gli Altidonesi, Vita e volti tra ‘900 e nuovo millennio

Altidona, Galleria Sotto L’arco

Inaugurazione: 1 luglio 2018

 

L’idea di fare di Altidona un importante centro per la fotografia nasce dall’ amicizia con Joachim Bluerer, allora gallerista a Colonia, oggi Direttore dell’Accademia di Cultura tedesca Villa Massimo di Roma.

Nel 1999 fu allestita la prima mostra fotografica. Era di Ulrich Weichert, fotografo dell’Ufficio Stampa del Governo Federale Tedesco e riguardava le fotografie della Germania Est del 1989 realizzate su commissione del Governo della Germania Ovest appena dopo la caduta del Muro.

Seguirono altre quattro mostre di importanti fotografi tedeschi. Grazie al contributo del Comune di Altidona che li ha ospitati,  l’idea prevedeva che oltre a una mostra,  i fotografi venissero in Altidona a realizzare un reportage sul paese e il suo territorio.

Nel 2001 e 2002 Ulrich Weichert realizzò una serie di ritratti ambientati che riproponiamo con una mostra. E’ nostra intenzione realizzare anche un catalogo con lo scopo di tramandare alle future generazioni, attraverso i volti e il lavoro dei personaggi ritratti, uno spaccato della vita altidonese all’inizio del nuovo millennio.

Per Altidona e i suoi cittadini sarà una mostra di grande interesse. Attraverso i volti di artigiani, contadini, amministratori, commercianti e semplici cittadini è un fermo immagine su un piccolo centro delle Marche visto con l’occhio di un fotografo tedesco.

La mostra sarà inaugurata, presso la Galleria Sotto l’Arco di Altidona,  il 1° luglio 2018.