Uno sguardo nel passato. Altidona 1977

L’idea di realizzare una mostra per le vie e i vicoli del Centro Storico è un’idea caldeggiata da anni.

Perchè proprio il 1977?

La fine degli anni ’70 per il nostro territorio, furono gli anni della grande trasformazione socio-economica con il declino delle attività agricole, le migrazioni interne, l’istruzione diffusa, e l’occupazione dei giovani nei settori secondari e terziari dell’economia. Tra l’altro il 1977 è anche l’anno, tra i due censimenti, che Altidona tocca in numero minimo di residenti, 1485.

Per la mostra sono state utilizzate le fotografie di due archivi privati di Mauro Marziali e Pacifico D’Ercoli e del fondo Grilli, conservato nella Fototeca provinciale di Fermo. Composta da 48 pannelli, la cui realizzazione è il frutto di un pregevole lavoro di digitalizzazione e restauro fotografico di  Diego Pizi, responsabile tecnico della Fototeca, è allestita lungo le vie e i vicoli del Centro Storico, vuole essere un flashback a quegli anni.

La scelta delle immagini da mostrare è stata fatta con l’intendo di raccontare oltre che lo stato di degrado di allora, anche la vita sociale di una qualsiasi domenica di primavera, nella sua quotidianità, con l’impressione che nulla fosse mutato e nulla muterà.